Tagged: lavoro

Il “Tuttofare italiano” senza raccomandazione

“Angelo, 40 anni, padre di quattro figli, cerca un lavoro disperatamente. E’ talmente deciso che ha tappezzato Don Bosco e Bolzano Sud di volantini sui quali si definisce “Tuttofare italiano”, si racconta in poche stringatissime righe, spiega quel che sa...

Dal 2009 a oggi chiuse 1.700.727 imprese

Dal 2009 a oggi (settembre 2013) hanno chiuso i battenti ben 1.700.727 imprese. Di queste, oltre mezzo milione (567.349, pari al 33,4% del totale) sono imprese artigiane. Solo nel 2013 hanno chiuso 93 imprese al giorno. È questa la foto scattata...

Dalla laurea al lavoro….(magari)

“La vera libertà individuale non può esistere senza sicurezza economica ed indipendenza. La gente affamata e senza lavoro è la pasta di cui sono fatte le dittature.” Franklin Delano Roosevelt

Negli Uffici di collocamento il lavoro non lo trovi

Se non c’è lavoro non saranno certo gli uffici supermoderni a crearlo. La disoccupazione dipende essenzialmente da una domanda stanca e essiccata dalla crisi. Ma un paese che vuole essere “attivo” nella lotta alla peggiore malattia sociale non può distruggere...

La Repubblica dei morti sul lavoro

Dal 1 gennaio 2008 sono stati monitorati 3.689 morti sui luoghi di lavoro. Se contiamo anche gli incidenti in itinere si arriva a superare quota 7.200 vittime. Negli ultimi 10 mesi sono 546 i lavoratori morti sul lavoro. Le cifre diffuse dall’osservatorio...

Più della gente contano i capitali

L’economia mondiale di oggi è guidata dal vangelo della competitività e dalla santa trinità della liberalizzazione, della deregolamentazione e della privatizzazione. Queste sono state le scelte dei gruppi dirigenti di Stati uniti, Europa e Giappone, delle imprese private più potenti...

I governi passano, le Costituzioni restano

“Guardiamoci attorno. Centinaia di bare dal mare di Lampedusa (e non solo), e i soccorritori minacciati di sanzioni penali; femminicidi e violenze sulle donne; nessun riconoscimento dell’orientamento sessuale; cori razzisti negli stadi; famiglie vicine o sotto la soglia di povertà;...