Category: In Vino Veritas

Divertirsi ad ogni Ferragosto

Buon Ferragosto a tutti i lettori del blog. E proprio all’imperativo categorico del “divertirsi a tutti i costi” che aleggia nell’aria in questa giornata scrisse Pier Paolo Pasolini nelle “Lettere luterane” Einaudi, 1976: “L’Italia – e non solo l’Italia del...

In Italia si strumentalizza tutto

Si strumentalizza qualsiasi cosa in Italia, in una giostra perenne di interessi particolari non generali. Tutto per accaparrarsi un pugno di voti, magari utili in futuro per una poltrona. In politica, il rispetto, la correttezza e la verità sono difficili...

Noi, loro, tutti. L’odio non risparmia nessuno

La violenza e l’odio sono ormai parte integrante della nostra vita quotidiana. Ci annientiamo tutte le volte che crediamo di essere gli unici depositari di idee forti, di valori, di tradizioni culturali. Violenza che pervade tutto e tutti. L’ignoranza totale...

L’Italia non si desta

Quando sentiamo l’inno di Mameli, ci alziamo in piedi e orgogliosi ci mettiamo la mano sul cuore e pensiamo all’enorme bagaglio di storia che possediamo. Ma cari Fratelli d’Italia, l’Italia non si desta. Continuiamo ad essere una repubblica da quattro...

Ora cambiare tutto, grazie

Eravate stati avvisati, signore e signori. Hanno votato “Brexit” i ceti popolari e la piccola borghesia, i più colpiti dalla crisi, quelli che stanno progressivamente perdendo tutto: il lavoro, la tutela, la prospettiva per sé e per i propri figli....

Il Partito della fiducia

È chiara la crisi della democrazia rappresentativa, dei partiti e della politica. I partiti-ideologia hanno lasciato il posto a quelli personali. Vince il più telegenico, colui che, per usare una parola del gergo televisivo, buca lo schermo stabilendo una relazione d’empatia...

Maschere ingannevoli

“L’uso comune della parola “persona” per indicare l’individuo umano è, senza saperlo, pertinente: “persona” significa, infatti, la maschera di un attore, e in verità nessuno si fa vedere com’è; ognuno, invece, porta una maschera e recita una parte. In generale,...

Alla faccia dell’equità

Sergio Marchionne è il top manager italiano più pagato nel 2015. Ha guadagnato 62,5 milioni di euro, 173 mila euro al giorno. Un operaio Fiat guadagna circa 1.100 € al mese. Un operaio deve lavorare più di tredici anni per mettere insieme quello che il...