Buon Natale: Gli auguri dei politici sui Social Network

Buon Natale dai politici

Cari Donne e Uomini Qualunque, eccoci qui a festeggiare il quinto Natale insieme. Quest’anno mi sono “divertito” a osservare come i politici nostrani hanno fatto gli auguri di Buon Natale sui social network. Ecco alcuni esempi presi a campione. A nome di tutta la redazione, Buon Natale e Buon Anno con l’Uomo Qualunque!

Buon Natale…anche dai politici

Da Renzi al Papa, passando per Razzi e la Santanchè. Poi Di Battista, Alfano, Salvini, Di Maio e molti altri: gli auguri di Buon Natale dai politici italiani.

Maria Elena Boschi: “Stamani gli auguri di buon Natale con Dipartimento Pari Opportunità e Unar: il coro dei bambini e delle bambine di istituti con cui collaboriamo è stato il modo più bello di farsi gli auguri e di ricordare il lavoro fatto e quello ancora da fare insieme #avanti”.

Matteo Salvini: “Per gli auguri di Natale vi porto a fare un giro nel mio ufficio! Non abbiamo soldi, televisioni, banche o amici potenti ma abbiamo VOI! E #sevoicisieteiocisono!”

Silvio Berlusconi: “Auguro a tutti di trovare a #Natale non soltanto #serenità e #gioia nel calore della #famiglia, ma anche lo spazio per un gesto di #generosità e bontà verso chi si trova in cattive condizioni. Fare qualcosa per gli #altri è anche un modo per rendere più completa la nostra #felicità e per passare davvero un buon Natale”.

Alessandro Di Battista: “Buone feste, con tutto il cuore. Anche alle vostre famiglie. Io il mio dovere l’ho sempre fatto. Auguri!”

Luigi Di Maio: “Auguro ad ognuno di voi di passare queste feste con le persone più care. Dedicate questo tempo a voi stessi e alle vostre famiglie. Buon Natale!”.

Beppe Grillo: “Lungo le strade della nostra esistenza credere di non avere bisogno di una guida è un delirio. “Show me the way” da oggi su iTunes… Buon Natale a voi tutti dall’Elevato”.

Matteo Renzi: “Auguri, auguri, auguri! Oggi sono stato a salutare alcuni amici all’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze, accompagnando Paolo e Barbara Bacciotti. Hanno creato una fondazione con il nome del loro bambino, Tommasino, che avrebbe compiuto vent’anni proprio in questi giorni.

Da quando Tommasino ci ha lasciati, Paolo e Barbara combattono tutti i giorni per dare una mano ai piccoli pazienti oncologici del Meyer e di altre strutture. Non suoni come un contrasto augurarvi Buon Natale da un ospedale pediatrico, da un luogo dove il dolore e la speranza si tengono per mano. La bellezza di persone come Paolo e Barbara è che ci insegnano a vivere la vita in modo generoso e autentico, con una passione che commuove.

Per me il Natale è anche questo. Vi abbraccio, amici. Che sia un Natale di gioia e serenità con le persone che amate.”

Giorgia Meloni: “Auguri di buon Natale a te che credi di poter cambiare le cose che non vanno e auguri a te che invece non ci credi più. Scoprirai che il cambiamento comincia nelle piccole azioni di ognuno, e dopo non lo fermi più.

Auguri a te che aiuti gli altri nei mille modi in cui puoi farlo. E auguri a te che rimani chiuso dentro casa, al riparo di un telefonino e delle sue pigre illusioni. Ti alzerai da quella poltrona e ritroverai la gioia di donarti senza risparmio, un’energia contagiosa capace di compiere imprese inimmaginabili.

Auguri a te che credi nella politica, quella che si riversa nelle strade, che si scalda intorno al fuoco di una comunità che non si arrende, quella che bagna il cuore di chi gronda voglia di riscatto.

E auguri anche a te che non ci credi più, perché pensi siano tutti uguali, tutti ladri, e non cambierà mai nulla. Ti dimostreremo ancora una volta che non esiste un’attività umana più nobile e generosa della politica fatta per il gusto di fare la storia, di lasciare un segno positivo del nostro passaggio su questo mondo.

Auguri a te che credi nel Natale di Gesù bambino, nella religione cristiana che si è fatta popolo e tradizione.
E auguri anche a te che non ci credi affatto o non ci hai mai creduto. Quel bambino è dentro di te, ha colorato la tua vita, ha cullato il tuo senso della giustizia, ha formato le tue idee di bellezza e libertà. Natale sei tu e siamo noi. Festeggiamo”.

Giovanni Toti: “Auguri a chi, anche oggi, vigila sulla nostra sicurezza, ai militari che lontano da casa lavorano per la pace, a coloro che, in questo giorno di festa, curano e assistono i nostri malati. Auguri ai tanti volontari che ogni giorno aiutano chi è rimasto indietro e auguri a tutti coloro che, pure in difficoltà, non mollano e continuano a lottare. E auguri di cuore a tutti gli Italiani che, sotto l’albero, non rinunciano a sperare, lavorare, impegnarsi per un paese più giusto, più libero, più solidale, più ricco. Buon Natale e buon futuro a tutti!

Paola Taverna: “Alla faccia de chi ce vo’ male! TANTI AUGURI SPELACCHIO… non sarai il più bello ma sei il più famoso del mondo! 10% in più di visitatori a piazza Venezia e sei il più fotografato dopo il Colosseo! BUON NATALE!!!!

Laura Boldrini: “Grazie a tutte le persone che sono venute a fare un brindisi per scambiarci gli auguri di Natale.
Grazie anche ai tantissimi che hanno partecipato attraverso la diretta video su Facebook, la discussione su Twitter o la galleria di immagini su Instagram.

A tutte e a tutti quelli che hanno voluto dire #StoConLaura. Faremo questo viaggio insieme, sarà impegnativo, ma sarà bellissimo! #LiberEuguali”

Maurizio Gasparri: “Una coscienza pulita è un Natale perenne” (Benjamin Franklin). AUGURI DI BUONE FESTE

Angelino Alfano: “Buon Natale a tutti voi e ai nostri connazionali all’estero”.

Antonio Razzi: “#BuonNatale”.

Daniela Santanchè:Un #presepe in ogni casa, è quello che mi auguro allestiscano gli italiani per #Natale. Bisogna custodire le nostre tradizioni, difendere i nostri simboli. #rivoluzionepresepe”

Pietro Grasso: “Sono tornato a trovare i ragazzi del carcere minorile “Malaspina” di Palermo, questa volta per augurare loro buon Natale.

Sono ragazzi che hanno sbagliato, ma sono anche consapevoli di avere una vita intera per rimettersi sulla strada giusta, studiare, lavorare e costruire una famiglia. Noi saremo qui. Li aspetteremo e costruiremo per loro nuove opportunità per ricominciare.

A loro e a tutti voi, tanti cari auguri di buon Natale!”.

Simone Di Stefano: “Perché le famiglie in difficoltà preferiscono venire a CasaPound a ritirare il pacco alimentare piuttosto che andare alle varie “onlus”?

Perché noi non facciamo la carità. Noi siamo popolo a fianco del popolo e insieme a quella busta diamo anche la fierezza di appartenere ad una grande nazione che dai momenti bui è sempre risorta.”

Magdi Cristiano Allam: “Contraccambio di cuore l’augurio di un Buon Santo Natale a tutti gli amici. Preghiamo e impegnamoci affinché la celebrazione della nascita di Gesù vero Dio e vero uomo ci ridia la certezza e l’orgoglio di chi siamo sul piano delle nostre radici e della nostra fede cristiana; ci consenta di riscattarci dalla decadenza della nostra civiltà che ci sta spogliando della nostra anima riducendoci a semplici strumenti di produzione e di consumo della materialità; ci renda pienamente noi stessi dentro casa nostra come testimoni di verità e libertà. ‘Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi’ (Giovanni 8,32)”.

E per finire Lui, Papa Francesco: “Contemplando Gesù Bambino, amore umile e infinito, diciamogli semplicemente: “Grazie, perché hai fatto tutto questo per me!”.


Commenti

  1. […] il Buon Natale dei politici sui Social Network, abbiamo raccolto anche i tweet e i post di auguri di fine anno dei principali leader. Da Di Maio a […]