Il vitalizio di Irene Pivetti: 6.203 euro al mese

vitalizio Irene Pivetti

La più giovane presidente della Camera della storia italiana eletta nel 1994 a 31 anni, la leghista, conduttrice televisiva e giornalista Irene Pivetti, è una baby pensionata visto che dal 2013, da quando aveva solo 50 anni, prende 6.203 euro al mese di vitalizio. Irene Pivetti ha maturato questo bel gruzzolo a seguito dei suoi 9 anni di mandato parlamentare.

Irene Pivetti e il baby vitalizio

In realtà questa notizia, spesso riportata da stampa e Tv, non è del tutto vera. Irene Pivetti inizierà a prendere il vitalizio a 60 anni, ovvero tra 6 anni.

Infatti dal 1° gennaio 2012 non si può andare in pensione prima dei 60 anni (sempre sette anni prima dei comuni mortali).

Senza questo provvedimento, però, nel 2013, al compimento del 50° anno di età, Irene Pivetti avrebbe incassato la pensione. Ora per prendere il vitalizio dovrà aspettare il 2023, quando di anni ne avrà 60. Sei anni di “lunga attesa” per la Pivetti.
Irene Pivetti lotta alla Casta
Per approfondire: Vitalizi aboliti, forse

Irene Pivetti: “Non prendo il vitalizio”

Lo ha confermato lei stessa nel maggio 2016 a “L’aria che tira” su La7: “Non prendo il vitalizio. Lo prenderò al momento dell’età pensionabile”.

W l’Italia, W il vitalizio, W il sexy vitalizio. E noi paghiamo, senza aspettare.