Politici voltagabbana: Quanti parlamentari hanno cambiato casacca?

politici voltagabbana

I “voltagabbana“, “trasformisti”, “fuoriusciti” o “traditori” ovvero i Deputati e senatori eletti nelle file di un partito pronti a tramutarsi in “responsabili” e “cambiare verso” nel momento del bisogno sono una costante della storia nazionale, ma, in questa disgraziata legislatura, hanno battuto ogni record. Siamo a quota 528. Una vergogna.

Vediamo quanti parlamentari, per convenienze politiche, hanno cambiato casacca. Con buona pace degli ideali e degli elettori.

Trasformismo politico da record

Un giro di valzer infinito quello dei politici voltagabbana che ha coinvolto 339 parlamentari su 945, il 35,87% dell’aula, che non si arresta nemmeno quando mancano pochi mesi al termine.

Gli ultimi due politici voltagabbana sono Giovanni Piccoli e Bartolomeno Amidei che mercoledì hanno salutato Forza Italia aderendo al Misto per protestare contro il Rosatellum bis (ogni pretesto è valido).

Più in generale, a Palazzo Madama i cambi di casacca sono stati finora 231 portati a termine da 136 senatori (il 42,50% dell’Aula). A Montecitorio invece i voltagabbana sono stati 297 e hanno coinvolto 203 deputati (32,22%).

Altre risorse: Kakistocrazia italiana

Luigi Compagna il voltagabbana per eccellenza

Il principe, anzi il Re assoluto dei politici voltagabbana è Luigi Compagna con nove partiti: “La statistica è ingenerosa. E ammetto di aver peccato votando la fiducia al governo Renzi, ma solo 4 volte. L’elettorato? Sono libero di sconfessarlo, nel nome della Costituzione”.

Luigi Compagna voltagabbana

Il politico napoletano, 68 anni, da quando è entrato in politica è finito in ogni schieramento possibile: dal misto a Gal, Ap-CpE, Gal, Ap-Cpe, Gal, Cor, Misto, Gal, Fl. Classico esempio di chi, per collocarsi gira tutti i partiti.

Altre risorse: Il politico in ferie tutto l’anno

I voltagabbana prostitute di Stato

E non finisce qui… Come si dice, soltanto gli stupidi non cambiano idea per mantene poltrona e ricco stipendio.

I politici voltagabbana non cambiano idea, solo posto. Sono la specie peggiore della fauna politica degli ultimi anni. Chi ha tradito la fiducia dei cittadini facendo mercimonio del sacro mandato popolare non merita rispetto. Il nostro Paese è il più grande esempio di pubblica prostituzione.

D’accordo, non c’è da scandalizzarsi. Gli eletti non hanno vincolo di mandato, ma nemmeno noi abbiamo vincoli per mandarli a fare in culo.

Per approfondire:

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Inserisci il tuo indirizzo email, clicca OK e attiverai la tua iscrizione!


Commenti

  1. […] ora che i nostri politici se lo mettano bene in testa. Possono vincere, perdere, pareggiare, inciuciare per la poltrona, ma loro tutti insieme, nessuno escluso, hanno perso il Paese, pezzo dopo pezzo. Non se li caga […]