Perle della settimana: La confessione di Grillo, la pancia di Berlusconi e le cambiali della Meloni

perle della settimana

Pronti al nuovo e succulento appuntamento con le “perle della settimana“? Oggi per voi un tris di personaggi di tutto rispetto: Beppe Grillo, Alberico Lemme il “dietologo” dei vip (in realtà è solamente un farmacista) e per finire Giorgia Meloni. Buona domenica e buona lettura.

1° classificato: Beppe Grillo

A Palazzo Chigi non ci andremo mai. Il Movimento 5 Stelle deve essere come il Pci un grande partito d’opposizione. Il Partito comunista, per andare al governo, ha dovuto cambiare nome. Noi siamo solo un Movimento che deve rompere le scatole agli altri…”. Un virgolettato rubato da Dagospia a Beppe Grillo, che si sarebbe confessato a un amico (22 settembre 2017)

“Questo è sequestro di persona, vi mangerei tutti solo per il gusto di vomitarvi. Voi siete i principi del pettegolezzo, non vi vergognate? Un minimo di vergogna la percepite per il mestiere che fate o no? O perché fate il vostro lavoro per 10 euro a pezzo? Un po’ di amor proprio per questa terra, per questa città, l’avete o no? Oppure non vi riguarda? Non avete neanche un minimo di responsabilità”. Beppe Grillo attacca i giornalisti che lo attendono sotto l’Hotel Forum di Roma (19 settembre 2017)

Da leggere: Quanto guadagna Luigi Di Maio?

2° classificato: Alberico Lemme

“Berlusconi ha perso dieci chili in trenta giorni, ma il segreto non lo svelo perché la dieta è personalizzata… pasta aglio, olio e peperoncino ma ‘senza sale’, massimo quattro caffè al giorno e quattro tè. Poi un limone a metà mattina e un altro a metà pomeriggio. Berlusconi è stato disciplinato e rispettoso delle regole”. La dieta miracolosa del farmacista Alberico Lemme imposta a Silvio Berlusconi.

Dichiarazioni smentite dalla segreteria di Berlusconi: “Le affermazioni del dottor Alberico Lemme in ordine ai trattamenti dietetici ai quali si sarebbe sottoposto il presidente Berlusconi sono destituite di qualsiasi fondamento”. (19 settembre 2017)

Da leggere: Chi è il vero padrone della Lega Nord?

3° classificata: Giorgia Meloni

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, ospite del programma di Rai Radio1 “Un Giorno da Pecora”, si è detta disposta ad aiutare economicamente gli amici della Lega di Matteo Salvini visto il grave problema finanziario dopo il blocco di quarantanove milioni di euro (soldi nostri) disposto dall’autorità giudiziaria:

“Glielo ho proposto un prestito, senza un tasso preciso ma più come una cosa simbolica. Ma il problema è che neppure noi navighiamo nell’oro…. Centomila euro sarebbero già tanti… Salvini e i suoi però non hanno ancora risposto ma la mia è una proposta seria”. (20 settembre 2017)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Inserisci il tuo indirizzo email, clicca OK e attiverai la tua iscrizione!