Perle elettorali: Stefano Torre, Angelo Cofone e Gemi Pignatelli show

perle della settimana

Edizione speciale delle perle della settimana dedicata a tre geni alle prese con i rispettivi comizi elettorali. Perle imperdibili. In democrazia tutti hanno il diritto di dire la propria, ma in questo caso la realtà ha superato la fantasia.

1° classificato: Il “visionario” candidato sindaco di Piacenza Stefano Torre, ex Lega Nord:

“Costruirò un vulcano e abolirò la morte. Prometto una base spaziale, la costruzione di un vulcano, Viagra gratis agli ultra 55enni e l’abolizione della morte. La mia candidatura è meno improbabile di altre, contribuisco a rasserenare il clima politico. Di fronte alle tante promesse della politica, mi è venuto naturale tirare fuori questo personaggio che tenta di creare consenso con idee e progetti irrealizzabili. E il consenso sta arrivando davvero!”

2° classificato: Angelo Cofone, detto Frosparo, candidato alle elezioni comunali di Acri (Cosenza) Esponente della Democrazia Cristiana, si presenta a sostegno della candidata sindaca Anna Vigliaturo:

“Buonasera a tutti e benvenuti”, esordisce il politico acrese, con inflessione non proprio leggera. “Se faccio qualche sbaglio, non vi mettete a ridere… “. Il “sogno” di “Frosparo” è di riportare il suo partito in questo angolo di Calabria non è altro che una stentatissima lettura di un testo scritto”.

3° classificato: Il discorso sgrammaticato di Gemi Pignatelli, candidato a consigliere comunale di Cervaro (in provincia di Frosinone):

“Sono Gemmino Pignatelli, picchì non mi conosce. Voi tutti, quasi tutti, dico tutti… già mi conoscete. Sono pensionato, ‘ecs’ dipendente Acea. Un consigliere semplice che ha già fatto dentro il Comune di Cervaro cinque anni… Durante il mio mandato non abbiamo fatto niente, è vero. però non per colpa nostra… abbiamo fatto tanto”.


Commenti

  1. […] parlare di sé per una strampalata e surreale campagna elettorale. Il suo programma elettorale, che noi del blog avevamo documentato, prevedeva un po’ di tutto: abolizione della morte; creazione in pieno centro di un vulcano, […]