Trump sturmtruppen, Rambo Feltri e Berlusconi né carne né pesce

perle della settimana

Nuovo appuntamento con la rubrica settimanale “Le Perle della Settimana“. Buona domenica e che Dio ce la mandi buona.

1° classificato: Donald Trump

“Dovremmo tenerci alla larga dalla Siria, i ‘ribelli’ sono tanto nocivi quanto l’attuale regime. Che cosa ricaveremo dal sacrificio delle nostre vite e dei nostri miliardi di dollari? Zero”, aveva scritto su twitter Donald Trump il 16 giugno 2013 mentre l’allora presidente Barack Obama si interrogava sul da farsi all’indomani di un attacco chimico sferrato dal regime di Assad contro i civili. Poi ancora in sequenza:

“Lasciamo che sia la Lega Araba a occuparsi della Siria. Perché questi ricchi paesi arabi non ci pagano per il costo assurdo di un attacco del genere?” (29 agosto 2013).

“Di nuovo, dico al nostro davvero incosciente presidente, non attacchi la Siria – se lo farà, succederanno molte brutte cose e gli Usa non ne avranno alcun vantaggio!” (5 settembre 2013).

“Presidente Obama, non attacchi la Siria. Non ci sono vantaggi, ma solo incredibili svantaggi. Salvi le sue “polveri” per un altro (e più importante) giorno!” (7 settembre 2013)

Evidentemente il presidente americano Donald Trump ha “cambiato idea” sul regime siriano:

“Il dittatore siriano Bashar al-Assad ha lanciato un orribile attacco con armi chimiche su civili innocenti. Per questo motivo stanotte ho ordinato uno strike militare mirato” (7 aprile 2017)

2° classificato: Vittorio Feltri

“Da anni l’Occidente subisce violenze da brivido da parte di invasati barbuti, che odiano perfino le proprie donne, e noi bischeri patentati invece di rimandarli a pedate nel sedere nei loro deserti,facciamo di tutto per rabbonirli e placarli, li corteggiamo, rinunciamo alle nostre tradizioni nella speranza che ci accettino. Ma non dovrebbero essere gli islamici, nel momento in cui vengono qui a romperci le balle, e a mangiare a sbafo, adadattarsi ai nostri costumi allo scopo di essere tollerati? Manco per niente…. Dobbiamo reagire con violenza. O mutiamo atteggiamento o saremo sterminati”. Vittorio Feltri su Libero (9 aprile 2017)

3° classificato: Silvio Berlusconi

“A Pasqua scegli la vita, scegli veg“. Silvio Berlusconi ha aderito alla campagna della Lega italiana per la difesa degli animali e dell’ambiente su invito della presidente, la sua fedelissima Michela Vittoria Brambilla (9 aprile 2017)