Attenzione alle truffe telefoniche: Non rispondete a questi numeri

Non ci si può distrarre un attimo che un’altra truffa è in agguato. L’ultima truffa telefonica consiste nel rubare i dati sensibili dallo smartphone di chi risponde.

Il presidente dello “Sportello dei Diritti” Giovanni D’Agata ha messo in allerta tutti gli utenti su una serie di numeri di telefono a cui non bisogna assolutamente rispondere in caso di chiamata o SMS:

+375602605281
+37127913091
+37178565072
+56322553736
+37052529259
+255901130460

Qualsiasi numero che inizi con il: +375, +371, +381, +255 del quale ignorate il mittente.

Si tratta di una truffa, una truffa ben congegnata, perchè le chiamate sono talmente insistenti da portare alcuni malcapitati a richiamare il numero, con un danno ancora maggiore.

In caso di risposta bisogna riagganciare subito. Non dovete assolutamente richiamare.”Potrebbero copiare l’elenco dei vostri contatti in pochissimi secondi”, spiega il presidente D’Agata, “se avete dati sensibili come quelli del conto banca o i dati della carta di credito sul telefono, con una semplice risposta al telefono, potrebbero essere clonati ed utilizzati in tempi rapidi, con il rischio di vedersi prosciugato il conto o azzerata la carta di credito o prepagata“.

Non bisogna assolutamente premere le sequenze alfanumeriche #90 o #09 sul cellulare, su richiesta di chi chiama. Si tratterebbe, infatti, di un errore che paghereste molto caro consentendo all’interlocutore di accedere alla scheda SIM, effettuare chiamate a vostre spese e farvi incorrere in problemi con la giustizia.

Le provenienze, come spesso accade in questi casi, sono le più disparate: +375 Bielorussia, +371 Lettonia, +381 Serbia, +563 Valparaiso (Cile), +370 Lituania e +255 Tanzania. In questo senso, l’origine (estera) delle chiamate renderebbe anche difficili le indagini e l’individuazione dei colpevoli, con buona pace del recupero delle somme sottratte.