Scomparsi 5.200 migranti minorenni in sei mesi

Sono stati 25.846 i minori stranieri non accompagnati sbarcati in Italia nel 2016, più del doppio rispetto al 2015, quando erano 12.360. Ragazzi che arrivano senza genitori o parenti. Di 5.200 di loro, secondo Telefono Azzurro, si sono perse le tracce. Provengono dall‘Africa e dal Medio Oriente, ma anche dall’Est Europa e dalla Penisola balcanica. I minori stranieri non accompagnati molto spesso rischiano di diventare vittime di tratta, della criminalità organizzata, del lavoro nero e dello sfruttamento sessuale. Il 91,8% dei minori soli ha un’età compresa tra i 15 e i 18 anni.

Telefono Azzurro sostiene un potenziamento della cooperazione internazionale per aiutare i minori e lancia l’allarme sui minori scomparsi, sottolineando che secondo Missing Children Europe: Solo nel 2015 sono arrivati in Europa più di 89mila minori non accompagnati, anche giovanissimi con meno di 10 anni, e ogni due minuti viene segnalato un caso di sparizione. Nello stesso anno, secondo l’Europol, circa 10mila sono scomparsi dopo poche ore dalla registrazione, e solo una minima parte è stata in seguito ritrovata. In Italia, 5.200 minori stranieri non accompagnati sono scomparsi nei primi sei mesi del 2016″.

Tutelare e proteggere i minorenni che arrivano in Italia in cerca di un futuro non è soltanto un dovere civico e morale, ma un diritto di legge.