Renzi: Da rottamatore a rottamato

renzi-rottamazione

Da rottamatore a rottamato, questa la triste evoluzione del premier-segretario Pd. La rottamazione sognata e promessa dal rampante Renzi gli si sia rivolta contro nel giro di soli due anni e mezzo. Il leader che voleva far fuori l’élite e che viene punito anche per essere diventato a sua volta élite, legato ai poteri forti.

Dopo mille e quindici giorni di governo lascia un Paese dove due giovani su cinque sono disoccupati, il Prodotto interno lordo (Pil) sta a mala pena recuperando il livello di 15 anni fa, i nuovi iscritti all’università sono diminuiti del 20% negli ultimi 11 anni, rispetto al Pil i fondi per la ricerca e l’innovazione sono meno della metà di quelli tedeschi e austriaci e quasi un terzo di quelli svedesi e finlandesi, l’analfabetismo di ritorno cresce, il paese si deindustrializza, la produttività per lavoratore diminuisce, la corruzione si mangia 60 miliardi di euro l’anno mentre l’evasione fiscale ne fa sparire 90 miliardi e dove per la prima volta dalla fine della seconda guerra mondiale la speranza di vita degli italiani non si allunga ma si accorcia.

Un bulletto, abusivo e arrogante, un bugiardo seriale che ha tanto predicato e che poi si è ritrovato a razzolare male, malissimo, adagiatosi al potere. Alla fine il rottamatore s’è dunque auto-rottamato. La sua smodata sete di potere l’ha distrutto. L’alunno Matteo ha superato il maestro Silvio. Assolutamente niente di nuovo.

Hanno votato NO gli Uomini Qualunque piagati dalle politiche economiche del governo. La propaganda, la capacità di persuasione forzata dell’opinione pubblica, è stata sconfitta. Hanno vinto gli italiani, per ora.

Renzi rottamatore o riciclatore?

View Results

Loading ... Loading ...

Commenti

  1. […] Matteo Renzi ha rottamato il Matteo Renzi che voleva rottamare tutti. Anni di “rottamazione” hanno “rottamato” il […]

  2. […] incrinato alcuni dei principi fondanti della democrazia e della Repubblica. E  contestualmente hanno bocciato irrevocabilmente un premier, Matteo Renzi, che poco meno di tre anni fa si era presentato come uno straordinario innovatore ed […]