Nonna ruba per miseria in un supermercato, Carabinieri pagano la spesa

furto-supermercato-povertà

Una donna viene sorpresa dal personale in servizio a rubare del cibo, un pacco di pasta e altre poche cose, in un supermercato di Crotone, in Calabria. A quel punto vengono chiamati i Carabinieri del NORM – Aliquota Radiomobile, i quali, invece di procedere a suo carico, hanno saldato il conto.

I militari, resisi conto che la donna, un’anziana, non aveva soldi per comprarsi da mangiare, hanno pagato per lei. Il valore della merce, peraltro, era modesto: appena 11 euro. La somma era sufficiente, però, a far scattare controlli e un’eventuale denuncia per furto.

La pattuglia intervenuta si è resa conto dello stato di necessità della donna: “Un modo in più”, riferiscono dal Comando provinciale di Crotone dei carabinieri, “per dimostrarsi vicini a chi è in difficoltà”.