Perle della settimana: Corona, Berlusconi e Efe Bal

Perle della settimana-Corona-Berlusconi-Efe Bal

La stupidità non è per nulla diversa dall’intelligenza, non ne differisce assolutamente….Henryk Sienkiewicz

1° classificato: Fabrizio Corona

“Il primo arresto mi ha reso un divo. E ho deciso di guadagnarci sopra. Mi sono fatto prendere dalla foga perché nella mia testa ero convinto di essere innocente e ho reagito in modo sbagliato facendo una serie di stupidaggini clamorose che mi sono costate anni 13 anni e due mesi di galera. Ero troppo impulsivo, troppo istintivo. Dovevo pagare e sto pagando. Il carcere mi è servito. Ho imparato a difendermi da me stesso e a credere nelle istituzioni. Non tornerò indietro, prima di tutto perché sono più vecchio, ho quasi 43 anni, e poi perché la galera ti segna e io dentro non ci voglio tornare più”. Fabrizio Corona intervistato dal Corriere della Sera (8 maggio 2016)

2° classificato: Silvio Berlusconi 

“Le canzoni scritte da me e Apicella non le passano in nessuna radio. 30 canzoni meravigliose, ma non le passano perché sono scritte da Berlusconi”. E continua a scrivere? “No perché ora non siamo in democrazia, dovremmo sciogliere le camere”. Silvio Berlusconi (3 maggio 2016)

3° classificata/o: Efe Bal

“Mi ero proposta due settimane fa per entrare nella lista del Partito liberale per risolvere il problema della prostituzione. Tre giorni fa mi hanno detto che non va più bene, perché lei non ha più accettato la mia candidatura, mi chiedo perché. Voglio candidarmi con voi per risolvere il problema della prostituzione e cambiare vita. Io voglio essere in quella lista per dire che potrei cambiare la mia vita. Per me è una sfida”. Botta e risposta fra la trans Efe Bal e il candidato sindaco del centrodestra, Stefano Parisi, fuori dall’Hotel De La Ville a Milano (5 maggio 2016)