C’era una volta la rana Renzi

rana-Renzi

Ricordate la favola della rana e del bue? Questa è la vera immagine di Renzi:

C’era una volta una rana molto ambiziosa che non sopportava di essere così piccola…..
Un giorno mentre prendeva il sole su un prato, notò un grosso bue e colta da un raptus invidioso cominciò a gonfiarsi per cercare di apparire più grande.
Ad ogni ulteriore sforzo, la poveretta chiedeva alle altre rane se avesse superato le dimensioni della bestia, ma questi realisticamente e assai impietosamente rispondevano il bue.
A queste parole la rana cominciò a spingere e a spingere al punto che aveva ormai cambiato colore, ma ancora nulla da fare
Fu così che allora, inviperita, volle darsi l’ultima gonfiata sperando almeno di raggiungere il bue, ma ahimè quell’ultimo gesto gli fu fatale e la rana scoppiò……

Oggi Matteo Renzi assomiglia sempre più alla rana della favola. Il “grande riformatore” è gonfio della propria arroganza. Più che “governare” a Renzi piace apparire. Più che “decidere” preferisce tutelare la propria immagine. Occhio Matteo che prima o poi scoppi.