Le Perle della settimana: Razzi, Buonanno e Minzolini

perle-ai-porci-Razzi-Minzolini-Buonanno-perle-della-settimana

Non ci crederete ma l’hanno detto davvero…. “Ci sono imbecilli superficiali e imbecilli profondi” Karl Kraus.

1° classificato: Antonio Razzi

“La battuta ‘fatti li cazzi tua’? Mi è uscito spontaneamente, perché io parlo alla paesana, con il cuore, io lo dico da vero amico. Quando Barbato mi filmò di nascosto in Parlamento diceva che era un fratello… io allora gli consigliai, ‘fatti li cazzi tua, che qui si fanno tutti li cazzi sé’… insomma, facciamoci li cazzi nostri perché qui è così… La cosa della pensione? Me lo calcolarono degli amici, mancavano dieci giorni. E io dissi: che per dieci giorni butto tutto ammare? Dico: ammé chemmene freca, io devo lavorare qui, io c’ho una famiglia, c’ho una moglie, c’ho i figli, c’ho i nipoti… secondo te me ne vato e rimanco disoccupato? A 62 anni dove vado a lavorare?…”
Antonio Razzi, a “I dieci comandamenti” Raitre (25-ott-14)

2° classificato: Gianluca Buonanno

“Anche a Borgosesia voglio fare il registro per i matrimoni omosessuali. Poi faccio anche il registro per i cani, per i gatti, per tutti. Per esempio un dobermann può sposarsi con un barboncino, oppure un cane può sposarsi con un gatto o anche due cani maschi tra loro. Io lo trascrivo, basta che vengano con il padrone. Se un barboncino vuole sposarsi con un cocker, perché no?”
Gianluca Buonanno, Lega Nord, a “La Zanzara” Radio 24 (27-ott-14)

3° classificato: Augusto Minzolini

“Ma io sono allergico alle aragoste, mentre lo champagne è la coppa che ti viene data in qualsiasi ristorante quando ti siedi. Te lo portano anche senza chiederlo, e questo sarebbe lo champagne?…”
Augusto Minzolini (28-ott-14). Condannato in appello a due anni e sei mesi di reclusione per peculato, tra il 2009 e il 2011 avrebbe speso circa 65mila euro con la carta di credito della Rai: “i menu scelti da Minzolini presentano per ben 23 volte il consumo di ostriche, ed in 16 occasioni il pasto è accompagnato da champagne e sempre da vini pregiati per cene da oltre 400 euro”.