Miss Vitalizio ha 41 anni e 5.100 euro al mese di pensione

Claudia-Lombardo-Miss-Vitalizio-pensioni-d'oro

Claudia Lombardo, 41 anni da poco compiuti, in politica dal 1994 (eletta con Forza Italia), fin da quando aveva 22 anni, ex presidente della Regione Sardegna, è: Miss vitalizio 2014.

Entrata in politica per alti meriti, tipo la bellezza e i riccioli biondi, beneficia di una pensione che supera i 5mila euro al mese. Confermata alle elezioni del ‘99 e a quelle del 2004, coordinatrice sarda del partito nel 2008, dopo la vittoria di Ugo Cappellacci nel 2009 venne eletta, prima donna in assoluto, sempre per i grandi meriti citati, presidente dell’assemblea regionale.

La pensione? “Prima dei cinquant’anni mai!” aveva giurato, ma ora ci ha ripensato. “Capisco che la cifra possa generare indignazione nell’opinione pubblica” ha prontamente replicato lei in un’intervista a Sardiniapost, “ma non sono norme che abbiamo approvato noi”. Una scusa penosa, ridicola e irritante. Al giornalista che solleva l’obiezione del vitalizio fissato a 66 anni dal governo Monti lei replica: “Sì, ma dicevano anche che da questa prescrizione erano esentate le regioni che avevano già legiferato. E noi, che su questi temi siamo stati dei precursori, avevamo già messo tutto nero su bianco un anno prima, nel novembre del 2011, quando appunto abolimmo il vitalizio”. Per il futuro, si capisce. Solo per il futuro.

Un record quella della Lombardo che è riuscita a stracciare perfino quello stabilito da Giuseppe Gambale con 8.455 euro al mese, entrato ragazzino alla Camera nel ‘92 e andato in pensione nel 2006, per diventare subito assessore al Comune di Napoli e con un altro stipendio a 42 anni.

Che bella che è l’Italia, 41 anni non ha mai lavorato in vita sua (però è una bella donna eh) e si gode una pensioncina da 5mila euro al mese. Come è giusta questa Italia, che vita meravigliosa, da Miss.


Commenti

  1. Dopo Miss Vitalizio 2014, è il turno di Mister Stronzo di Ferragosto 2014. Per Giuseppe Cangemi, intervistato dal […]