Cammellate Mortifere-Santifere

festa-ognissanti-halloween-Italia

Primo e due novembre festa dei Santi e commemorazione dei defunti. “Ognun l”adda fa chesta creanza; ognuno adda tene chistu pensiero” (A livella di Toto’). Chiudono scuole e uffici. Per le strade non si vede un’anima viva! La festa di Ognissanti, si celebra per quelli meno conosciuti e meno pregati. Le elemosine le incassano soltanto i “Big santiferi”. Sant’Antonio è il piu’ “pagato”, seguito da San Francesco; ma con l”avvento del nuovo Papa Francesco, le distanze si sono assottigliate. Cimiteri affollati, come fosse una piccola vacanzuccia Low Cost e tombe adornate di fiori. Passata la festa gabbatu lu Santu e pure lu mortu. La tradizione prevede che a notte fra il primo e il due, si apparecchi la tavola per i defunti: Le anime dovranno ben rifocillarsi dopo il grande viaggio per avere sufficienza energia per tornare indietro. Ahime’! Quest’anno dovranno accontentarsi di quel che passa il convento; o meglio quel che passa lo Stato. Milioni di italiani sono dei morti viventi. Fortunati i defunti che hanno parenti con un posto di lavoro. Le loro anime avranno la forza di ritornare. Ma le anime sporche della politica continuano ad aleggiare sopra di noi. Essi, non hanno bisogno di venire a mangiare da noi. Pappano tra di loro. Da Manzanare al Reno, da Sant”Ilario (Grillo) , a Monteleone (Presidente del parlamentino regionale della Liguria), Da Renzi al Forteto, da Berlusconi e Dudu’ (palazzo Grazioli), a Letta, a Vendola, a Monti, tutti ad abbuffarsi tra gli angeli “sporchi” di Montecitorio.; tra un rutto e  l’altro ci parlano di ingiustizie ai danni degli italiani. Che vi vada per traverso una buona volta e soffocate nella vostra ingordigia. Pulizia, chiarezza, giustizia… PRRRRRRRR. Il camorrista Schiavone dichiara che nel 1997  hanno sotterrato migliaia di rifiuti tossici in Campania da decenni, in 20 anni moriranno tutti di cancro. Tre cancri! Non solo per rifiuti tossici. Magistratura e politica che facevano finta di indagare. Vedi Napoli e poi muori. Di piu’: Vedi la Campania e poi rimuori! La Ministra, Nunzia Di Girolamo (Pdl) e suo marito On. Boccia (Pd), dichiarano che con 40mila euro al mese è dura andare avanti. Destra, sinistra, centro che sia, tutti con la faccia di merda e cosi’ sia. Amen. Tesseramenti gonfiati nei circoli Pd,  talmente gonfiati che scendevano dalle mongolfiere per votare. No dei candidati alla segreteria, Cuperlo dice: Stop con i Rolling Stones, pardon, con i tesseramenti… Finiti gli extacomunitari. Bufera sulla ex “doppiatrice di Tina Pica” (qualcuno ricorda la sua voce), la Ministra Cancellieri. Fa una telefonata facendo scarcerare Giulia Ligresti. E’ un gesto di umanita’, si difende. Aveva perso 7 kg in 7 giorni (mi ricorda il film di Verdone e Pozzetto), oppure per i 3 milioni e mezzo che Ligresti ha dato a suo figlio. Chiudo fantozziando : CHE UMANA CHE E LEI…. Buona lettura, se avete tempo, voglia e pazienza.

Orlando Portento